Dimagrisci mangiando con i consigli giusti

Dimagrisci mangiando con i consigli giusti

I consigli per dimagrire mangiando a colazione, pranzo e cena

La prova costume è minacciata da qualche chilo di troppo? Allora dimagrisci mangiando con pochi e semplici consigli senza rinunciare al piacere della tavola! La perdita di peso è una questione d’impegno ma non solo.

Il miglior modo per dimagrire, infatti, è conoscere le proprietà dei cibi naturali e gli abbinamenti più efficaci per perdere peso. L’immobilità della bilancia è spesso dovuta ad una dieta seguita nella convinzione di essere sulla strada giusta.

Il bagnasciuga non è lontano, quindi mettiti comoda e leggi i nostri consigli su come dimagrire mangiando.

DIMAGRISCI MANGIANDO A COLAZIONE

dimagrisci-mangiando-colazione

Un metodo efficace per dimagrireè sicuramente quello di dare più importanza alla propria colazione. La prima cosa da fare è eliminare dal primo pasto della tua giornata alimenti come biscotti o brioche. Lo sappiamo che è difficile resistere alla dolcezza del primo mattino: il segreto è cambiare la propria percezione alimentare.

No agli zuccheri raffinati

L’aspetto invitante dei dolcetti può essere sostituito dalle proprietà benefiche di un velo di marmellata fatta in casa su una base di pane integrale. Fiocchi di cereale integrale, riso soffiato o corn flakes accompagnati da latte di soia o mandorla oppure da un caffè nero possono darti più soddisfazione nutrizionale rispetto all’illusione di una colazione a base di dolcetti.

È sicuramente vero che non dimagrisci mangiando merendine ma non dimagrisci nemmeno mangiando con gli occhi. Se ami le abbondanti colazioni salate, ti consigliamo un filo di extra vergine d’oliva su una fetta di pane nero, il tutto accompagnato da frutta fresca e frutta a guscio.

Scopri quanto fa bene la frutta secca

La frutta secca può essere un metodo efficace per dimagrire perché contribuisce a rifornire il nostro corpo di grassi essenziali, vitamine, fibre e molto altro. È altamente digeribile e in grado di contribuisce al miglioramento e alla regolarizzazione dell’attività intestinale. Aiuta a combattere l’accumulo di colesterolo e a controllare la voglia di mangiare.

Nello specifico, la frutta secca a guscio come noci e nocciole, da distinguersi dal quella polposa come prugne, albicocche e uva passa, aiuta a migliorare le prestazioni mentali e a mantenere la concentrazione. Infatti, è ricca di sali minerali come potassio e fosforo, che la rendono un ottimo spuntino scolastico per tutti i bambini.

Dimagrisci mangiando un cucchiaino di miele

Se la colazione è il momento della giornata in cui il senso di fame non viene nemmeno pagandolo, abbiamo l’escamotage giusto per te. Inizia la tua dieta con un innocuo cucchiaino di miele e un semplice bicchiere d’acqua per colazione.

In questo modo preparerai il tuo apparato digerente a ricevere cibo in un secondo momento. Giorno per giorno, aggiungi uno degli alimenti indicati sopra in piccole quantità fino ad arrivare ad una colazione degna di questo nome. In poco tempo noterai dal primo risveglio un miglioramento generale della tua quotidianità e ti renderai conto che la colazione è veramente un metodo efficace per dimagrire.

DIMAGRISCI MANGIANDO A PRANZO

dimagrisci-mangiando-pranzo

Il pranzo è uno dei momenti cruciali della giornata. Spesso è la pausa che deve darci lo stacco giusto per affrontare ancora qualche ora di lavoro. Alle volte, è il momento che tanto attendavamo per goderci un po’ di meritato relax con qualcosa di buono.

Il miglior metodo per dimagrire sfruttando l’ora di pranzo è sicuramente non eliminare i grassi. Hai capito bene: non devi proibirti i carboidrati e i grassi “buoni” che aiutano ad accelerare il tuo metabolismo. Anche i grassi hanno un ruolo fondamentale nella perdita di peso. Sono infatti necessari per il controllo della glicemia nel sangue, proteggono cuore e cervello e aumentano il senso di sazietà.

La tua convinzione non è ancora al 100%? Allora continua a leggere per capire come anche i grassi possono essere un metodo efficace per dimagrire.

I grassi non sono calorie

Non sono solo i grassi a farci ingrassare ma l’eccesso dei tre macronutrienti che ogni giorno introduciamo nel nostro organismo: glucidi, protidi e lipidi. La mancanza di equilibrio alimentare che li coinvolge può determinare uno scompenso metabolico e l’aumento di peso. Tra le abitudini da perdere, bisogna dire no ai pasti troppo abbondanti e all’abuso di alimenti ad alta intensità energetica.

Dimagrisci mangiando pesce azzurro

Un buon modo per perdere peso è sicuramente privilegiare pesce azzurro almeno 3 volte alla settimana, 150-180g a porzione. Anche il salmone può essere un ottimo pranzo, facendo attenzione alla quantità di olio extravergine di oliva con cui lo condiamo (2 cucchiaini). Il pesce fornisce all’organismo Omega3, ossia acidi grassi essenziali con un’ottima funzione antinfiammatoria e ipotensiva, importanti per contrastare le malattie cardiocircolatorie.

No a grassi cattivi

Quali sono i grassi cattivida eliminare dalla tua dieta? Burro, margarina e grassi idrogenati non devono più trovare posto sulla tua tavola! Aumentano il colesterolo e predispongono il tuo corpo all’aumento di peso, quindi non sono di certo il miglior modo per dimagrire.

E pane e pasta?

Pane e pasta vengono considerati spesso come i nemici della sana alimentazione. In realtà, possono occupare fino ad un quarto del tuo pasto. Una donna, infatti, può assumere fino a 80 grammi di pasta, meglio 60/70 se l’obiettivo è perdere peso.

Fai attenzione alle farine: prediligi pasta di semola di grano duro ed elimina dalla credenza quella prodotta con farina 00. Se adori il riso, ti consigliamo quello nero, rosso o integrale. Cerca di evitare il riso bianco, poiché aumenta il tasso glicemico nel sangue.

Ti piace il gusto particolare di cous cous e quinoa? Basta non superare i 40 grammi a porzione.

DIMAGRISCI MANGIANDO A CENA

dimagrisci-mangiando-cena

La giornata sta finalmente giungendo al termine ed è arrivato il momento di preparare la cena, che contribuisce al 25-30% del tuo fabbisogno energetico. Il miglior modo per dimagrire sfruttando l’ultimo pasto della giornata è non arrivarci con troppa fame.

Se seguirai tutti i consigli che hai letto fino a qui, non ti ritroverai a piluccare qui là prima di andare a dormire. Questo ti permetterà di non ingrassare e di goderti una cena leggera ma non troppo e dal gusto soddisfacente. Entriamo quindi nel vivo della preparazione serale perché tu possa condire i tuoi piatti con dei buoni e sani consigli!

Sì alla delicatezza delle fibre

Un metodo efficace per dimagrire è sicuramente quello di sfruttare le proprietà della verdura cotta. Consumare verdura cruda a cena potrebbe causare gonfiore e rallentare l’attività intestinale, perciò meglio non esagerare con le insalatone.

Attenzione alle porzioni

Puoi accompagnare 50 grammidi riso o pasta integrale con una fetta di pane dello stesso peso. Se preferisci, puoi sostituire quest’ultimo con delle patate al forno. Se non riesci a rinunciare ai legumi, fai attenzione a un particolare: se li associ ai carboidrati della pasta e del pane completeranno un piatto unico. Poi non dovrai mangiare altro.

Al primo piatto, puoi far seguire del merluzzo o una sogliola. Il salmone, di cui abbiamo parlato per il pranzo, trattandosi di un pesce “grasso”, non è consigliato per la cena.Se vuoi mangiare della carne, non eccedere i 100 grammi di pollo o tacchino; evita invece carne di manzo e di maiale.

Il bicchiere di vino è concesso, ma solo se rosso

E un bel bicchiere di vino? È concesso, purché sia rosso e tu non ne abbia già bevuto a pranzo. Gli studiosi hanno appurato che il consumo con discrezione di vino ha degli effetti benefici sulla salute umana. Dalla capacità di prevenire le malattie cardiovascolari alla diminuzione degli effetti del fumo, un bicchiere di vino rosso è amico dell’organismo se assunto con moderazione.

Anche la merenda ha la sua importanza

Abbiamo parlato di pranzo, cena e colazione, ma non ci siamo dimenticati della merenda! Lo snack a metà mattina o pomeridiano ti aiuta a non arrivare ai pasti principali con troppa fame. Ovviamente, non tutte le merende sono un aiuto per completare il tuo piano di dimagrimento.

Il miglior modo per dimagrire è quello che considera snack spezza fame che rispettano questi requisiti:

  • Fornire l’energia necessaria per svolgere le nostre attività quotidiane tra i pasti principali;
  • Fornire un apporto calorico non superiore al 15% rispetto all’intero fabbisogno calorico giornaliero;
  • Presentare un indice glicemico basso;
  • Dare un senso di sazietà non inferiore alle 3 ore.

Per merenda, ti consigliamo un alimento funzionale contenente fibra di glucomannano, inulina e probiotici. Nella tua merenda non può mancare qualcosa di dolce e fragrante, che ti aiuti a mantenere controllata la tua fame e, perché no, anche la tua regolarità intestinale.

Se non hai idea di quale snack provare, leggi il nostro articolo sui migliori snack per fare merenda

Ora tocca a te

Noi ti abbiamo dato i consigli giusti, ora tocca a te metterli in pratica! Costruisci i tuoi pasti in modo equilibrato e vedrai subito dei risultati!

Chiudi il menu